Intrattenimento

LE MOLESTIE CHE HO SUBITO..

Seguimi su Tik Tok: @nicolehuselreal
Per sponsorizzazioni contattare il mio Staff commerciale: brand@kissandmakeup01.com
❤️Acquista il mio Merchandising ufficiale: teespring.com/stores/kiss-and-makeup
❤️ Iscriviti al canale: itput.info
❤️ Il mio Instagram: kissandmakeup01
❤️ Il mio Facebook: ‪‪ KissAndMakeup01
❤️ Il mio Twitter: ‪‪ KissAndMakeup01‬‬
Playlist dei miei Vlog: itput.info/two/PLiGTosgDdjYsY7Pb08B62UPsnbiTDE0ml.html
Playlist dei miei Video Tutorial: itput.info/two/PL1AEA5A3C84602F2E.html
Playlist dei miei Video Haul: itput.info/two/PL044EA7A5D00128A2.html
Playlist dei miei video sui capelli: itput.info/zone/video/hI-cnH6W1tuzp5g
Playlist dei miei video TAG & video da ridere: itput.info/zone/video/Zqd7lp-dtdTIlX4
Playlist delle mie recensioni sui prodotti: itput.info/two/PL3824C3B61526A908.html
Playlist Come NON cucinare con Nicole: itput.info/two/PLiGTosgDdjYsHLkxDl2o1aqQv229b7Tzb.html
Playlist Challenge: itput.info/zone/video/ZamXoIGstpXaiII

Commenti 

  1. Morgana Cervini

    Morgana Cervini

    10 ore fa

    Grazie per aver fatto questo video. Mi ha fatto pensare a tutte le volte che sono stata molestata da estranei per strada , anche se per fortuna non mi è mai successo niente di brutto. Sono stata fissata, seguita e molestata in pieno giorno quando ero più giovane ( dai 14 anni fino adesso) è ridicolo.. la cosa più infuriante è che un sacco di persone anche famigliari dicono cose del tipo " oh , ma non è successo niente " o peggio " dovresti prenderlo come un complimento " ... Non mi ero resa conto dell'impatto che tutto ciò ha avuto su di me fino adesso, non uscivo nemmeno di casa quando avevo dai 14 fino ai 17 anni perché ogni volta che uscivo da casa ( anche solo per fare la spesa) sembrava che almeno un maniaco spuntasse fuori dal nulla. Dobbiamo parlare di più di questa situazione, le donne e ragazze si meritano di sentirsi sicure per strada.

  2. noobyplayz

    noobyplayz

    11 ore fa

    Purtroppo Nicole quando ci sono tante persone che assistono ad una scena anche violenta e pericolosa si verifica un fenomeno psicologico di deindividuazione e diffusione di responsabilità per cui non si interviene a livello individuale. Non è perché chi assiste è cattivo, bruto, insensibile, ma questi fenomeni di gruppo spingono a non vedere o sottovalutare una emergenza, a pensare che altri presenti faranno qualcosa e hanno interpretato meglio la situazione (vedi il caso emblematico di cronaca di Kitty Genovese). Quindi più persone ci sono ad assistere meno è probabile, paradossalmente, che la condotta di aiuto verso la vittima si verifichi. Anche per questo: per i bias psicologici e la tendenza ad allinearsi al groupthink, che intervengono e che riguardano ciascuno di noi, è veramente difficile evitare che certi soggetti si sentano liberi di fare molestie. Questo non significa che sia giusto chiaramente. Ho trovato molto interessante e più che altro liberatorio sentir parlare di questi temi. Il video può rafforzare la consapevolezza dei processi che veleno queste molestie molto sottili ma enormi per chi le vive in prima persona e in realtà anche a livello sociale, sopratutto se dibattiamo nei commenti positivamente, stimolando l'informazione e condividendo storie che purtroppo, troppo spesso, arrivano alle autorità quando è troppo tardi. 😡 Ciao 😊😘

  3. Fernanda Salbego

    Fernanda Salbego

    17 ore fa

    Ciao Nicole, sono brasiliana e guardo i tuoi video per imparare l'italiano. Per raccontare la mia storia di molestie sto usando Google Traduttore. È questo: ho 15 anni e, pochi giorni fa sono uscito a comprare del cibo per il mio gatto e mentre attraversavo la strada un uomo che era in moto mi chiamava: "Ehi ragazza, vieni qui, vieni ragazza. " Non so se si tratta di molestie, ma ero davvero sconvolto.

  4. Lucia Angeli

    Lucia Angeli

    22 ore fa

    Kurt Cobain diceva: “lo stupro è uno dei crimini peggiori che esistano, e accade ogni minuto. Il problema di chi se ne occupa è che si cerca di educare le donne su come difendersi, mentre quello che c’è davvero bisogno di fare è insegnare agli uomini a non farlo.” Erano gli anni ‘90 e lui, uomo, era già così avanti, mentre ancora oggi tante persone, anche purtroppo donne, ancora non l’hanno capito.

  5. F F

    F F

    Giorno fa

    Ciao Nicole, la prima molestia che ho subito fu al liceo: mi trovavo, durante la ricreazione, nell’androne della scuola e, ad un certo punto, qualcuno, che non riuscii ad individuare (c’erano tantissimi studenti), mi palpeggiò il sedere. Io rimasi impietrita e mi guardai attorno per cercare di capire chi fosse stato, ma invano. Ritornai in classe senza dire niente a nessuno. Avevo 15 anni. Un’altra volta, sempre al liceo, e durante l’esame di maturità, uno dei commissari, mentre ascoltava il mio esame orale, mi fece piedino. Io feci finta di niente e continuai a rispondere alle domande. Avevo 19 anni e quel vecchio non riuscì a rovinarmi l’esame per il quale studiai tantissimo. Qualche anno più tardi durante uno stage un dipendente(non vado troppo nello specifico) disse, rivolgendosi alla persona che avrebbe dovuto valutarmi, che “mi sarei dovuta mettere sopra”. In quel momento non ti dico Nicole che cosa gli avrei fatto, ma non feci nulla se non guardarlo con schifo: lo stage mi serviva per conseguire un titolo necessario a fini lavorativi. Se me ne fossi andata non lo avrei mai conseguito. Avevo 38 anni ( tieni conto, Nicole, che ne dimostro molti meno anni di quanti io ne abbia). Un’altra volta, mentre aspettavo la metro, un uomo di una certa età inizio a dire che avevo dei bei capelli e iniziò a toccarmeli. Io mi alzai immediatamente e mi allontanai chiedendo aiuto ad una donna che non fece nulla. Avevo circa 28 anni. Ricordo poi che alle medie un professore(non specifico la materia)faceva sempre durante le sue lezioni battute scabrose e doppi sensi. Eravamo alle medie e dunque tutti minorenni. Al tempo si rideva ma se ci ripenso ora non c’era proprio niente da ridere. Nicole, questa é la prima volta in assoluto che scrivo su un social: la problematica da Te sollevata é estremamente grave e se ne dovrebbe parlare molto di più. Grazie per avere sollevato la questione.

  6. Mary TZNFE

    Mary TZNFE

    Giorno fa

    Ti ringrazio..purtroppo certe cose ti segnano in età adulta..e non voglio aggiungere altro..dico solo GRAZIE PER AVERNE PARLATO 💞 TI VOGLIO DAVVERO BENE! Un abbraccio forte forte forte!

  7. Melissa Gullotti

    Melissa Gullotti

    2 giorni fa

    Mi è venuta l'ansia ascoltandoti e ripensando ai miei brutti episodi... purtroppo penso che ognuna di noi almeno una volta nella vita abbia subito una molestia, più grave o meno che sia e concordo sul fatto che la maggior parte ci vengono fatte quando ancora siamo minorenni... mi viene il vomito pensando che esistano certi uomini in giro che ci guardano facendoci la radiografia e commentando facendoci sentire sporche dentro! VISCIDI.

  8. Vanessa Lodo

    Vanessa Lodo

    2 giorni fa

    Ciao Nicole, anche se non commento spesso ti seguo in silenzio dagli albori del canale. Dopo aver visto questo video volevo raccontare cosa mi è successo quest'estate, in quanto è una cosa che mi fa ancora ribrezzo e mi fa stare molto male.Sul pomeriggio presto sono andata dall'estetista, parcheggio la macchina e poi c'è un pezzettino di stada a piedi da percorrere. Era agosto quindi avevo una maglietta a maniche corte, dei pantaloncini poco sopra il ginochhio e delle snikers. Passa un uomo di mezza età in macchina e fa un gesto che solitamente fanno gli uomini che ora per buona educazione non scriverò, ma ve lo lascio immaginare. E' stato solo un attimo ma l'ho visto bene. Mi ha proprio spiazzata, se avessi avuto i riflessi più pronti gli avrei fatto un gesto di risposta per mandarlo a quel paese, ma non ci sono riuscita. E' stato solo un momento, ma ci sono rimasta veramete male e molto, molto, molto schifata.

  9. Stefania Cavallari

    Stefania Cavallari

    3 giorni fa

    Video bellissimo Nicole... Anche a me è capitato e si,la linea temporale in cui mi è successo di più è stato da minorenne.... Nulla di grave,ma assolutamente non va bene!

  10. Sari Nefersari

    Sari Nefersari

    3 giorni fa

    Grazie Nicole, questi video sono importanti ❤️

  11. Valentina Curcio

    Valentina Curcio

    3 giorni fa

    Ho già commentato ma mi è venuto in mente un aneddoto che avrei voluto dimenticare Qualche anno fa in vacanza in campeggio. Eravamo un gruppo di giovani, il più grande aveva 19 anni (figlio dei proprietari del campeggio), io probabilmente 16 Lui era quello che quando andavamo a ballare allontanava i cagacazzo, ci faceva un po da guardia del corpo, mi fidavo, sembrava proprio un bravo ragazzo Una sera siamo rimasti soli io e lui al bar del campeggio, e ad una certa mi dice “guarda, mio padre ha ristrutturato una casetta che sarà affittabile dal prossimo anno, vuoi vederla? Io ovviamente ero piccola e comunque mi fidavo in un certo senso, per cui sono andata. Inutile dire che ha iniziato a toccare, e a molestarmi fisicamente.. io ero pietrificata, non sapevo cosa fare, se urlare o provare a divincolarmi.. ma comunque la sua forza fisica era nettamente superiore alla mia. Alla fine è arrivato mio padre che mi stava cercando, e mi ha lasciata andare Non l’ho mai detto a nessuno

  12. Sonia Peyrot

    Sonia Peyrot

    3 giorni fa

    Ciao Nicole! Ti sono vicina per quello che ti è successo e ti capisco molto bene! A 12 anni ho ricevuto una molestia da un conoscente dei miei genitori, da quel giorno ho avuto il terrore di incontrarlo in giro per il paese. Mi sono tenuta dentro questa cosa per tanto tempo prima di dirla e per fortuna molestie di questo tipo non mi sono più capitate. Sfortunatamente il catcalling è all'ordine del giorno e ogni volta che mi capita di rispondere ho comunque paura che mi capiti qualcosa. Non è normale che noi veniamo cresciute con la paura di andare in giro da sole e che non possiamo vestirci come vogliamo! Bisognerebbe educare soprattutto i bambini e i ragazzini che queste cose non devono farle e se le vedono da qualcun altro devono intervenire. Ti ammiro tanto e grazie di tutto ❤

  13. Valentina Curcio

    Valentina Curcio

    4 giorni fa

    Ciao Nicole io lavoro in un supermercato e abbiamo i camici, io sono piuttosto bassina e il camice mi arriva quasi al ginocchio.. non lo chiudo mai tutto perché mi da fastidio quando lavoro. Un giorno il mio responsabile mi disse “ma secondo me dovresti fartelo accorciare sai, hai proprio delle belle gambe, è un peccato coprirle” Lui 50 anni, io 21. Altro aneddoto Forse 16 anni, un uomo che vedevo sempre alla fermata dell’autobus (stava sempre a fissarci) mi tocca il culo mentre torno a casa da scuola. Fischi e apprezzamenti ho personil conto

  14. Dave Ball

    Dave Ball

    4 giorni fa

    Hai fatto bene a fare questo video perché alcuni dei comportamenti che hai descritto li ho sempre visti come atteggiamenti goliardici e non credevo dessero fastidio.

  15. Ems

    Ems

    4 giorni fa

    Mi dispiace un sacco Nicole 😢 Ci sono persone veramente malate e disgustose in giro, é inaccettabile ancor peggio se si tratta di bambine o adolescenti che non possono difendersi! 💔

  16. Rachele Vaccari

    Rachele Vaccari

    4 giorni fa

    a 17 anni ho subito molestie da parte di quello che era il mio fidanzato, ci siamo lasciati e con il mio ragazzo attuale ho avuto tanti problemi legati alla paura che mi era rimasta da quella volta

  17. LittleRo1992

    LittleRo1992

    4 giorni fa

    Avrò avuto 21 anni e ahimè in quel momento non avevo ancora preso la patente, quindi come era mio solito presi uno degli autobus più pieni della mia città e mi dirigo verso il centro... Posti a sedere non ce n'erano, rimango in piedi un po' schiacciata dalle altre persone e di una in particolare che con la scusa sentivo che si "strusciava" sul mio fianco, incredula che stesse facendo quello che pensavo, gli do completamente le spalle (è brutto da leggere e da fare una cosa del genere lo so) ma mi ha dato la conferma di prima, continuava a strusciarsi e ad avvicinarsi di più, a quel punto mi giro verso di lui, faccia a faccia e non fa più nulla, distolgo lo sguardo da un'altra parte e si era nuovamente attaccato su di me. Arrivata la mia fermata, scendo e gli ho urlo "porco schifoso". Non l'ho più incontrato, fortunatamente.

  18. Mummy InLove

    Mummy InLove

    4 giorni fa

    Questo video mi ha messo un’ansia Nicole,ma non in modo negativo. Pensare che il mio abuso sessuale e molestie...siano iniziate quando avevo tra i 3/4 anni mi fa paura. Ho una figlia di quasi 4 anni e il solo pensiero che lei possa passare anche solo la metà di quello che ho passato io,mi blocca il respiro. Ho un figlio che crescerò come si deve insegnandogli tutto quello che non è stato insegnato agli “uomini” che mi hanno fatto vivere momenti di paura tremenda. Mi dispiace per ogni donna e bambina che ha subito qualsiasi tipo di abuso sessuale o molestia. Avevo 3/4 anni quando sono stata sessualmente abusata,adesso ho 24 anni e non nego che ancora ho quelle immagini davanti alle volte e non è semplice allontanarle.

  19. Doryanna 12

    Doryanna 12

    4 giorni fa

    Tematica difficile e delicata...non facile da affrontare,non semplice parlarne...brava Nicole👏🏻❤️Sarebbe bello se nel mondo queste cose non accadessero più😔Concordo con te su tutto quello hai detto😘

  20. Alisea 🌸

    Alisea 🌸

    4 giorni fa

    Adesso io ho 27 anni ma continuo a subire ogni 3 per 2 molestie di vario genere. Spesso da persone più grandi e di cui ti "dovresti fidare". Per dirne solo una delle tante ma piuttosto recente: andai da uno psicoterapeuta molto conosciuto a Firenze,dove abito, perché letteralmente traumatizzata dal mio ex fidanzato (narcisista patologico) che, dopo che ero riuscita a lasciarlo, mi sono ritrovata vittima di minacce e stalking. Questo psicoterapeuta si è approfittato della mia debolezza per mettermi le mani addosso. E potrei scrivere un libro con altri episodi del genere e anche peggiori. Come dice Nicole la molestia peggiore l ho subita da minorenne, a 17 anni. Secondo me c'è anche più sicurezza da parte del molestatore perché, solitamente, le ragazze molto giovani sono ancora più indifese e, almeno io, mi vergognavo talmente tanto che ai miei genitori l ho raccontato dopo anni. Quindi non ho denunciato. Cosa che ora farei immediatamente.

  21. Sofia Candela

    Sofia Candela

    5 giorni fa

    lo avevo completamente rimosso, mi è capitato due anni fa con un insegnante di danza molto famoso in italia. Tralasciando poi tutti gli sguardi indiscreti, fischi e parole da parte dei vecchietti

  22. Gabriella Ferrari

    Gabriella Ferrari

    5 giorni fa

    Guarda Nicole, hai pienamente ragione e anche io mi rivedo in quello che hai detto; i due episodi di molestie che mi hanno spaventata di più sono accaduti quando avevo 12 e 18 anni. Il primo, tra l'altro la prima volta che mi fosse mai successo di ritrovarmi in quella situazione, a 12 anni appena compiuti, accadde mentre aspettavo mia madre fuori da un negozio. Era estate e indossavo una maglietta senza maniche, quando un uomo in una macchina si fermò davanti a me sul ciglio della strada e fece un commento di apprezzamento sul mio seno, ammiccando. Ricordo come se fosse ieri quanto mi sia sentita mortificata e confusa in quel momento. Avevo un fisico già sdiluppato per la mia età, ma ero chiaramente ancora una bambina. Il secondo episodio successe tempo dopo, ero appena maggiorenne, e presi la decisione stupida di fare una passeggiata nel centro della mia città da sola (era un brutto periodo per me, e litigavo sempre con i miei genitori, quindi mi capitava di uscire di casa di impulso dopo una discussione). Saranno state le dieci di sera, ma c'era ancora gente in giro. All'improvviso un uomo in bicicletta si mise a farmi "complimenti" insistenti, rallentando l'andatura della bici per stare al passo con me. Mi seguì per quello che mi sembrò un tempo interminabile, fino a che non raggiunsi uno spiazzo con abbastanza persone da farlo desistere. Ancora oggi, se penso a quanto fossi stata giovane, soprattutto nel primo episodio, mi viene la nausea.

  23. PansLabyrinthCraft

    PansLabyrinthCraft

    6 giorni fa

    Come non raccontare di quella volta che, in attesa di partire sull'autobus, un compagno di scuola che odiavo si è seduto di fianco a me mentre mi facevo i cavoli miei e ha iniziato, ridendo, a toccarmi OVUNQUE. Lui rideva, io urlavo di lasciarmi stare e smetterla. Gli altri non hanno mosso un dito, se non quella dietro di noi che ci ha gridato di smetterla perché stavamo facendo casino. Oppure in seconda superiore, in treno, tornando da un pomeriggio a scuola, ero al telefono con mia nonna... Treno vuoto, un ragazzo molto più grande arriva e si siede davanti a me. Inizia a dirmi che sono carina, cerca di toccarmi, io mi alzo e lui mi segue. Per fortuna la mia fermata era vicina, sono scesa scappando più veloce del vento per paura mi seguisse. E tante altre cose...

  24. Gaia Di Gennaro

    Gaia Di Gennaro

    6 giorni fa

    !premessa: sono una ragazzina di quasi 18 anni! non oso immaginare quando ne avrò 25.. a me è successo 2 volte.. la prima: avevo 15 anni, 2 superiore, un ragazzo che faceva l' università era venuto a fare un progetto nella mia scuola assieme ad altri suoi compagni di corso (non so come si chiami), io quel giorno entravo un ora dopo, ma vivendo fuori città non ci sono tanti pullman, e ho douto prendere lo stesso pullman che prendevo normalmenete quando andavo a scuola . io ero in classe e mi stavo guardando un film (ero sola) ad un certo punto entra questo ragazzo e iniziamo a chiacchierare normalmente (più volte veniva in classe mia per parlare con i professori e con i miei compagni) fino a che non ha iniziato a mettermi le mani sul sedere, poi sulle cosce e sui fianchi fino ad arrivare al seno, avrò avuto una prima/seconda.. di li non sapevo che dire, ero come paralizzata, terrorizzata, per fortuna erano arrivate alcune mie compagne e lui si staccò subito. e non è finita lì. pure sulle scale dela scuola dove c' erano i professori e studenti che circolavano, mi ha rimesso le mani sui fianchi e sul sedere. (avevo un maglione dolcevita, dove il dolcevita arrivava fino a sotto le spalle, e quindi lasciava un pochino di scollatura tipo a barca e un pantalone sotto....) la seconda volta non ero a scuola, ero in strada, dovevo andare a fare le fotocopie al tabacchino, al ritorno da scuola, scendendo dal pullman mi ero imbattuta in un "signore" che avrà avrà avuto circa 40 anni, l' età di mia mamma o di mio papà. fatto sta che avevo le cuffiette con la musica un pò alta e non mi sono accorta di questo sigore che stava passando in bicicletta, in tempo mi fermo e faccio segno con la mano di scusa, e procedo come se niente fosse. la strada era tutta dritta, ma avevo come il sentore che qualcuno mi stesse seguendo, mi giro ed era lo stesso signore di prima, ma appunto essendo una strada dritta che portava ad una rotonda con tante uscite non ci ho fatto tanto caso. più vado avanti e più mi accorgo che mi seguiva finchè arrivata alla tabaccheria (a 2 passi letteralmente dalla rotonda) non mi accorgo che si era messo a girare più volte attorno alla rotonda e intanto mi fisssava (avrà fatto cosa come 5 o 6 giri) ad un certo punto presa dalla paura mi sono messa ad urlargli contro di andarsene con tutta la voce che avevo (ho una voce molto forte) e appena ho aperto bocca subito per la paura se n'è andato. durante l' accaduto ero in chiamata con il mio fidanzato, che continuava a dirmi di lasciare perdere perchè se ci fosse stato lui lo avrebbe mandato via anche con le mani se necessario, ma essenso molto magra e un po bassina mi avrebbe potuto fare ciò che voleva. dopo tutto ciò ho chiamato mia mamma chiedendo di venirmi a prendere ma mi ha rusposto che non aveva voglia di venire in macchina che tanto ero dietro casa (500 m circa), e che se volevo potevo stare in chiamata con lei. immaginatevi una ragazzina che sente questo dalla propria mamma... alla fine mi sono fatta il tragitto di ritorno in chiamata con la mia migliore amica fino a che non sono arrivata a casa. avevo una maglietta corta (che si vedeva unn pelino di pelle ed era larga e un pantaloncino)

  25. Marilena Lauria

    Marilena Lauria

    6 giorni fa

    Cara Nicole, anch io ho subito in ascensore, avevo forse 10 11 anni, il nonno della bimba della mia vicina, 20 secondi più lunghi della mia vita, mi mise le mani sul petto, ebbi la forza di scansarlo...dopo 40 l ho detto a mia mamma, talmente la vergogna che avevo ....e poi altre volte in altre eta', ma questa e' stata la più pesante, comunque d' vero dipende dalla educazione, sapere educare i figli maschi. un abbraccio.

  26. Fra Bag

    Fra Bag

    6 giorni fa

    Mi dispiace per tutte le tue brutte esperienze. Io non esco mai senza spry al peperoncino e non me ne frega niente se è illegale o meno. Preferisco sentirmi sicura 😁

  27. Roberta Palazzese

    Roberta Palazzese

    7 giorni fa

    Per ben 3 volte mentre stavo su una panchina vicino l’università a pranzare c’era lo stesso uomo dietro i cespugli a fare le sue cose (puoi immaginare). L’apice lo ha raggiunto quando si è spogliato completamente e faceva le sue cose mentre guardava me e una mia amica! Ci sta gente che fa proprio schifo...

  28. Vira Hrabar

    Vira Hrabar

    7 giorni fa

    Ciao Nicole , io sono di origini ucraine e ho avuto un problema com mio padre che non mi ha molestata ma toccata , perché mia madre era andata all'estero . Se ci penso avevo 7 anni non di più..

  29. Mary Birardi

    Mary Birardi

    7 giorni fa

    Per me la prima volta che ho subito una molestia è stato sotto casa mia, avevo circa 12 o 13 anni, erano le 19.30. / 20 stavo citofonando ed è arrivato un tizio di corsa che mi ha messo la mano sul sedere palpando in profondità, io ho gridato e per fortuna avevo già citofonato, quindi sono scesi i miei ed il tizio è corso via. Poi una sera ero a Forlì, mi ero trasferita da poco per il mio primo anno di università, erano le 19 circa ed un extracomunitario mi ha toccato il sedere. Stessa cosa a Roma in stazione in pieno giorno, lì c'era mio padre che ha alzato le mani al tizio. Per non parlare di catcalling e porci vari. Una volta avevo una gonna, sempre in pieno giorno ed un vecchio mi viene vicino e dice "hai niente da sotto?". Potrei parlare per ore, per arrivare alle molestie del mio ex narcisista patologico perverso.

  30. Mara p.

    Mara p.

    7 giorni fa

    A me ne sono successe di tutti i colori, molto simili ai tuoi, due me ne sono rimaste impresse,una non la posso raccontare xke è volgarissima, l'altra è posso! Passeggiavo tranquillamente,sola,quando ad un certo punto un uomo da lontano, mi fa cenno e mi invita nella sua macchina,naturalmente io ho proseguito il mio cammino. Immaginiamo se al posto mio c'era qualcun'altra che accettava,cosa poteva succedere. Oltre alle migliarde di molestie a lavoro, fuori da lavoro ecc Perché non possiamo metterci carine, una gonna un tacconi che dobbiamo subire questo! Ps. Senza considerare che abito vicino ai vigili del fuoco, figurati quante molestie subisco, anche se spesso (da lontano sempre) li mando a quel paese, xke loro stanno lavorando e non possono rompere le scatole ad una persona. Ovviamente se me li trovassi vicino non avrei questo coraggio

  31. Sara Blue

    Sara Blue

    8 giorni fa

    Questo video è da pelle d’oca, il fatto che nessuno abbia fatto niente su quell’autobus è gravissimo!

  32. Kikkacolors

    Kikkacolors

    8 giorni fa

    Nicole, mi ero ripromessa di non guardare questo video perché lo trovo un contenuto troppo sensibile per le mie esperienze di vita. Sappi che ti capisco in pieno quando elenchi le tue esperienze, vedo che a volte trattieni quasi le lacrime, mentre io ne sto versando tante pensando a quelle povere bambine che devono sopportare tutti i giorni questo schifo di persone che esistono. Purtroppo questo genere di comportamento da parte degli uomini mi ha fatto sempre pensare di essere sbagliata (infatti avevo il seno prosperoso giá a 10anni e me lo facevano notare in molti per strada), ho sempre dovuto ingoiare il rospo perché era colpa mia che ero diversa dalle altre, ma non stavo sempre zitta. Purtroppo in alcuni casi ho reagito anche in malo modo e me ne pento, quelle persone che prendono di mira una bambina, meritano la totale indifferenza! scusami per il piccolo sfogo, ma non ho resistito (non commento spesso, ma guardo tutti i tuoi video) Un bacio e un abbraccio grandissimo

  33. Valentina Corti

    Valentina Corti

    8 giorni fa

    Devo essere sincera, ho 38 anni e non mi è mai successo per fortuna

  34. Valentina Corti

    Valentina Corti

    8 giorni fa

    Il 97 per cento mi sembra tantissimo

  35. Mary Macri

    Mary Macri

    8 giorni fa

    Ciao Nicole, infatti le esperienze più brutte sono state quando avevo da i 13 ai 18, esperienza bruttissima il controllore di notte è entrato nella mia cuccetta (se si dice così in italiano) mi ha cominciato a fare tutto un discorso è poi si avvicinava sempre di più, ho trovato il coraggio di dirgli se si avvicina ancora le rompo un braccio 😆 è scappato (corso di autodifesa forever)

  36. itsjulieslife

    itsjulieslife

    8 giorni fa

    Mi rivedo nel tuo racconto Nicole.Anche io ho subito catcalling quando ero ancora minorenne ed è una cosa che fa rabbrividire. Pensa che quando uscivo insieme ad una mi amica ,i nostri genitori si raccomandavano sempre di portare con noi lo spray al peperoncino ! Purtroppo ci avevo fatto l’abitudine ma non dovrebbe essere così .. Spero vivamente che il mondo diventi un posto migliore ...

  37. Chiara Romeo

    Chiara Romeo

    9 giorni fa

    Mamma mia Nicole mi sono venuti in mente tanti episodi analoghi! 😞 che orrore !!! Povere bimbe 💖

  38. 19Giada91

    19Giada91

    9 giorni fa

    Avrò avuto 9 anni. Ero in vacanza al mare con mia nonna che all'epoca ne aveva quasi 80. Erano le 8 del mattino e mentre camminavamo sul lungomare per raggiungere la nostra spiaggia privata incrociamo dal lato opposto un uomo. Quest'uomo mi fissava in una maniera che mi mette i brividi ancora adesso. Ci supera, io aspetto in attimo e mi volto,lui fa altrettanto e comincia a seguirci. Vado in panico, ma non dico niente a mia nonna perché aveva delle difficoltà nel camminare. Entriamo nella spiaggia privata raggiungiamo le sdraio e lui continua a seguirci. Avevo paura, era viscido. Subito dopo raggiungiamo il campeggio dove c'erano i miei zii. Mi volto e vedo lui appoggiato sulla rete d'ingresso con le mani e il viso alla rete che continuava a fissarmi. Per fortuna c'era mio zio e penso sia stato questo ad averlo fatto allontanare. Ero una bambina non capivo cosa volesse ma avevo paura, tanta.

  39. Paola Loveno

    Paola Loveno

    9 giorni fa

    Bellissimo discorso verissimo nicol! Bacioniiiiiiii

  40. Raffaella Rosa

    Raffaella Rosa

    9 giorni fa

    Purtroppo è successo molte volte anche a me, soprattutto da adolescente. Da commenti inopportuni, a un tizio che si avvicinava troppo sull'autobus, a mano sul ginocchio in auto, fino a cose piu gravi come richieste esplicite e ricatti che mi hanno addirittura spinto a lasciare un lavoro pur di non scendere a compromessi. È grave, e fa schifo. E credimi non sono mai stata appariscente, ma sempre molto timida e "coperta". Il senso di disagio e di impotenza è forte quando queste cose accadono. E molto spesso le molestie sono ambigue e tali da farti passare per pazza e visionaria qualora dovessi reagire. Dobbiamo iniziare a parlarne, e a difenderci. È importante.

  41. Viola

    Viola

    9 giorni fa

    14 anni, estate, 4 amiche sedute su un panca alle 22 a parlare del più e del meno, un'uomo tra la 50 e 60 che sarebbe potuto essere nostro padre si siede dall'altro lato della panca, dopo averci fissato per una 20 di minuti un continuazione ci accorgiamo che si stava mas*urban*o... siamo tornate subito a casa spaventate e senza aver potuto fare nulla...

  42. Antonella Turino

    Antonella Turino

    9 giorni fa

    E poi non dimentichiamo le molestie in chat con foto o parole sessualmente esplicite NON RICHIESTE .. !!!

  43. Antonella Turino

    Antonella Turino

    9 giorni fa

    Nicole vogliamo parlare dei bidelli che alle scuole medie soprattutto mettevano le mani intorno ai miei fianchi!? ...

  44. Deborah Balcan

    Deborah Balcan

    9 giorni fa

    Nicole mi dispiace per quello che hai subito e mi dispiace anche per tutte le ragazze che lo subiscono quotidianamente. A me un episodio che ha segnato è stato quest’estate (17 anni) quando stavo tornando a casa in corriera con la mia amica ed erano circa le 2 del pomeriggio e una volta scesa dalla corriera un signore che era in corriera con noi ha iniziato a seguirmi fino a casa facendomi domande inappropriate e non si è fermato finché non sono entrata nel parcheggio di casa. Ero terrorizzata e se prima avevo paura di uscire di casa da sola dopo quel episodio non puoi capire come mi sentivo infatti ora cerco di non uscire mai sola perché mi spaventa il fatto che possa succedere qualcosa di grave. Io fra qualche anno volevo anche trasferirmi in un altro paese come hai fatto te ma non so se ci riuscirò perché ho paura che possa succedermi qualcosa. Spero che tu legga questo commento. ❤️

  45. Lady Cocca

    Lady Cocca

    9 giorni fa

    Nicole io ho la tua età e pensandoci è proprio vero: le molestie che ho subito sono state dai 14 ai 18 anni circa. Niente di eclatante, apprezzamenti non graditi e occhiate schifose ma sempre da uomini molto più grandi di me, mai da ragazzini della mia età

  46. Gaia Z

    Gaia Z

    9 giorni fa

    Ti ringrazio per aver fatto questo video, di essere riuscita a mostrarci la ferita, di essere stata coraggiosa. Grazie, pk raccontandoci questa storia puoi far capire alle ragazze che hanno subito le stesse cose che non è colpa sua, che non è questioni di estetica o di abbigliamento, hai fatto conoscere alle ragazze più piccoline o che fortunatamente non hanno mai patito questi dolori, dell’esistenza di persone di questo genere e di prestare attenzione. Sei forte ❤️

  47. Natalia

    Natalia

    9 giorni fa

    Nicole..ho 29 anni e ne ho subite molte. L'ultima volta è stato l'anno scorso, ero con passeggino con mia figlia di 8 mesi. Un signore anziano mi fissava, io lo ignoravo. Lui allora che fa? Mi sputa. Mi sputa sui piedi..tutti hanno visto e Nessuno ha fatto nulla. Nemmeno i vigili. Io avevo mia figlia con me e un vecchio mi sputa sui piedi perché io non ho ricambiato ☹️

    • Natalia

      Natalia

      6 giorni fa

      @Nicole Husel grazie Nicole ♥️ sei una donna meravigliosa

    • Nicole Husel

      Nicole Husel

      6 giorni fa

      Tesoro non ho parole davvero, mi fa troppo arrabbiare l’indifferenza più totale della gente! Ti mando un abbraccio, a te e alla tua bimba! ❤️

  48. Petronela Bodnarescu

    Petronela Bodnarescu

    9 giorni fa

    Ho 14 anni e mi succede ogni volta che esco di casa...

  49. Sissi Na

    Sissi Na

    10 giorni fa

    Ho subito le peggiori molestie all'età dai 5 ai 14 anni da 3 persone appartenenti alla famiglia, per non parlare del catcalling,ciò mi ha causato una grave fobia sociale che ancora oggi non mi permette di avere una vita normale,di uscire da sola o di fare qualcosa da sola,paura di essere continuamente osservata,paura a passare davanti a qualche gruppetto di ragazzi,paura di tutto. Ancora oggi all'età di 26 anni nessuno sa niente e tutto ciò continua a logorarmi dentro. Spero di uscirne presto e lo auguro a tutte le persone che si trovano in una situazione simile❤️ tanta forza e mai colpevolizzarsi❤️

  50. LaSimo

    LaSimo

    10 giorni fa

    Menomale Nicole che ci sono persone come te che fanno questi video e ne parlano, così molte ragazze e bambine di oggi sanno cosa vuol dire e magari si fanno forza e reagiscono sapendo prima che è sbagliato. Un abbraccio forte forte!

  51. jana l

    jana l

    10 giorni fa

    Sono una ragazzina di quasi 17 anni e purtroppo sono molestie che subisco tutti tutti i giorni, indipendentemente da come io sia vestita, ormai tutti dicono che è normale ma è una cosa che proprio non sopporto e di cui non mi capacito, per la mia età credo di avere un bel fisico e delle belle forme ma ciò non giustifica il fatto che certi uomini, che non dovrebbero nemmeno essere ritenuti tali, abbiano il diritto di dire o fare qualsiasi cosa a me come a tutte le altre donne, perchè come hai detto tu Nicole non è un complimento che possa far piacere, è una situazione di disagio che se non si è donna non si potrà mai capire....

  52. Sarah Cascioli

    Sarah Cascioli

    10 giorni fa

    Le persone hanno dei disagi forti nel comportarsi così... sono scioccata. Nel mentre che raccontavi le tue storie mi sono venute in mente le decine di volte che sono successe le stesse cose a me dai 12 ai 17 anni... ma siamo fuori. Il 97%

  53. UnRiccioPerCapriccio

    UnRiccioPerCapriccio

    10 giorni fa

    Io le ho subite dalle elementari purtroppo... uno schifo.

  54. Daniela mignosi

    Daniela mignosi

    10 giorni fa

    Ciao Nicole, ti ringrazio per questo video e il messaggio molto positivo che trasmetto, purtroppo come te anche io tra gli 11 e i 16 anni ho subito più molestie: il maestro di equitazione che mi si è presentato completamente nudo a 11 anni, il maniaco che mi seguiva per strada con la mano nel pacco a 12 o il signore anziano che sull'autobus che mi si appiccicava alle spalle e nell'affollamento del mezzo ne approfittava per poggiarmi i suoi gioielli addosso....In quell'ultima occasione ho avuto il mio "angelo", infatti un uomo sulla trentina ha capito ciò che stava succedendo si è alzato dal suo posto e si è messo schiena a schiena con me a braccia conserte intimando al pervertito di smetterla. È stata una sensazione bellissima e inaspettata e ho sentito rinascere la mia stima verso il genere maschile. Peccato che molti anni dopo alla non più giovane età di 37 anni ho subito molestie da una persona a me molto vicina, di cui mi fidavo e che mi ha vista crescere! Ecco Nicole in quella situazione sono stata male come se di anni ne avessi 4 o 5, mi sono venuti attacchi di panico, non volevo più uscire da casa ed ero sempre così arrabbiata perché non ero riuscita a reagire, pietrificata dallo shock e dalla paura di cosa potesse fare lui se avessi agito invece di restare lì in silenzio a sentire tutte le schifezze che mi vomitava addosso. Credo che questo ben chiarisca quale meccanismo mentale si scatena in noi donne che subiamo queste violenze! Vogliamo più angeli per le donne di tutte le età, razze e fattezze, forza uomini combattete con noi!

  55. Antonella Frontuto

    Antonella Frontuto

    10 giorni fa

    Sai perché ritorna l'ansia? Perché stai rielaborando quello che ti é successo,riaffiorano le sensazioni,le emozioni di quei momenti.....ci diamo "scuse" perché é innaturale ciò che fanno delle persone..... perché ingenuamente,pensiamo che certe cose non possano succedere, perché siamo brave persone..... grazie per ricordare che non é colpa della vittima..... Io sono una delle di quelle bimbe,cresciute troppo in fretta perché qualcuno un bel po' più grande,decide di stravolgere la tua vita per sempre.....avevo 4/5 anni .... poi,come se non bastasse, da ragazzina crescendo,era "normale" ricevere apprezzamenti che mi facevano sentire "in difetto", sporca,e non sai quanto capisco la tua rabbia....quante colpe mi sono data...." Perché non ho risposto? Perché non sono riuscita a respingere? Perché ero immobile? E se avessi fatto questo?" Ma non é colpa nostra....non é stata colpa tua!! Ora ho 36 anni e 3 figli maschi......avvolte, riconosco che sono molto dura,ma se questo dovesse aiutarli a diventare persone, uomini migliori, e a riuscire ad andare controcorrente,continuerò a farlo.....

  56. aa De Luca

    aa De Luca

    10 giorni fa

    Né ho davvero tante da raccontare e questa cosa mi fa davvero paura. Partendo da tutti i fischi gente che ti ferma con appressamenti non richiesti o ti fissa ormai quasi quotidianamente . Fino ad arrivare verso i 14 anni credo ero in un paesino dove avevo una casa, eravamo un gruppetto di ragazzi e ragazzi in un giardinetto io ero sopra uno scivolo e un mini castello a sedere e parlare con le mie amiche e avevo la gonna. Io a quell’età quasi non mi rendevo conto mi aveva infastidito il gesto dei ragazzini di provare a fare foto con il telefono sotto la gonna , ora che ci penso fa ancora più schifo. Non voglio assolutamente giustificarli ma sapere che sei ragazzini già così piccoli potessero fare certe cose mi rattrista, vuol dire che stiamo veramente sbagliando qualcosa. Per non parlare verso i 16 anni in bus con davanti una mia amica , bus abbastanza pieno ma neanche troppo, sento una presenza strusciarsi sul mio giubbotto lì per lì non capivo sembrava solo un braccio appoggiato non so visto che il bus prendeva tutte le buche sembrava un tutt’uno. Solo dopo tanta insistenza mi accorgo che c’era questo signore con una camicia enorme pantaloni abbassati leggermente ma dato la camicia non si vedeva molto e il suo membro di fuori che si strusciava al mio braccio. Appena ne ne sono accorta lui di e subito allontanato, uno schifo. La cosa più brutta che però mi ricordo è come ho sottovalutato la situazione, come con la mia amica quasi facevano le battutone senza pensare che è veramente una cosa seria che potrebbe succedere a chiunque anche a ragazzine più piccole. Dovrebbe esserci una legge solo per questo, un numero da poter chiamare per denunciare subito e sanzionare queste persone. E CHE SCHIFO L’INDIFFERENZA. NON TUTTI GLI UOMINI SONO COSÌ MA DIMOSTRATELO, DENUNCIATE E AIUTATE. SEMPRE. SEMPREEEEE

  57. Alessandro Muroni

    Alessandro Muroni

    10 giorni fa

    mi è piaciuto questo video, molto interessante, ti faccio i miei complimenti.... bisogna parlarne sempre perchè al mondo d oggi alcune donne che hanno subito violenza tendono a chiudersi per paura ma al contrario bisogna denunciare sempre, non devono vincere queste merde. #iostoconledonne

  58. Alessandro Muroni

    Alessandro Muroni

    10 giorni fa

    non ci sono altre parole x descrivere lo schifo, NO alla violenza sulle donne.... io sono dell idea che se un uomo tocca una donna per me quello non è degno di essere un uomo, non merita di chiamarlo tale, quelli non sono uomini ma sono delle merde! basta con questi pregiudizi dando sempre la colpa alla donna solo perchè mette una mini gonna ecc .... o x l aspetto fisico... una donna si deve vestire come vuole, deve sentirsi a suo agio in ogni dove... il problema non sono MAI le donne. #vivaledonne #NOallaviolenzasulledonne #rispettoperledonne

  59. Alessandro Muroni

    Alessandro Muroni

    10 giorni fa

    mi dispiace tantissimo, tutto questo non è normale... può capitare a tutti, tutto ciò non deve accadere ma purtroppo accadono....

  60. Chiara C.

    Chiara C.

    10 giorni fa

    Da adolescente, la sera tardi, stavo tornando da sola a casa.. Appena scesa dall'autobus, un gruppo di ragazzi mi ha seguita fin sotto casa.. Ho fatto finta di parlare al cellulare, ma avevo pronto il numero della polizia.. Ancora un paio di volte è capitato che dei ragazzi mi seguissero, ma ero con le amiche. Oltre a varie cose, le molestie le ho subite da colleghi in quasi tutti i luoghi in cui ho lavorato. Ho 33 anni e purtroppo non mi è successo solo da adolescente

  61. Kristina koxha

    Kristina koxha

    10 giorni fa

    Se sapessi io quante molestie Nicol nessuno fa niente nessuno

  62. E M.

    E M.

    10 giorni fa

    Nicole hai fatto bene a fare questo video. Non c'avevo mai pensato molto in effetti, proprio perché è considerata normalità. Molti uomini sono così purtroppo!.. Sarebbe bene ormai cercare il più possibile di informare che noi donne non ne siamo entusiaste, anzi!!! Sarebbe bene informare che si tratta di maleducazione...... Che si tratta di vere e proprie molestie. Ci siamo passate sopra da sempre, ma è ora di fare passi avanti. È ora di informare, dovrebbero insegnarlo anche nelle scuole.

  63. Alice Pozzo

    Alice Pozzo

    10 giorni fa

    Fischi, clacson, commenti vari e battutine... La lista è lunga e non è normale (tra l'altro sono maggiorenne da pochi mesi). Grazie Nicole per aver parlato di questo problema, c'è bisogno di parlarne il più possibile ❤️

  64. Luisa Civitas

    Luisa Civitas

    10 giorni fa

    Nicole ai ragione è successo anche a me e ti capisco .....sei Stupenda ❤

  65. angelica bruno

    angelica bruno

    10 giorni fa

    Dire che il 97% delle donne ha subito molestie, equivale a dire che tutta la popolazione femminile ha subito molestie. E' ridicolo, anzi pauroso pensare che le autorità, i carabinieri, o qualsiasi persona non comprendano il problema o non ne attribuiscano il giusto peso, perché non si tratta di una piccola percentuale ma della maggior parte della popolazione; probabilmente ciò accade perchè queste persone non sanno cosa significa provare quel tipo di PAURA. Io ragazza di 17 anni non è giusto che ogni volta che esco di casa da sola, indipendentemente se sé è giorno o notte, debba avere paura. Non bisogna pensare che il catcalling o un semplice fischio siano delle sciocchezze, anche quelle hanno un peso, ti fanno sentire insicura, indifesa, non protetta, quella paura è indescrivibile, quel sentirsi OSSERVATE è indicibile. Quando mi trovo per strada da sola e trovo un gruppo di ragazzi che mi osservano mi sento infastidita, ma quando ciò accade con uomini adulti mi provoca terrore, perfino quando passa una macchina con alla guida un uomo ho paura. Ormai do per scontato che quando cammino, indipendentemente da come sono vestita, un uomo si gira e mi osserva, vorrei tanto dirgli "cosa c'è?" "hai qualche problema?" ma sinceramente ho paura di peggiorare la situazione, poichè non sai che genere di persona hai davanti, non la conosci, non sai quanto potrà essere malata mentalmente e quindi non sai quali potranno essere le conseguenze. Di questo argomento non ho mai parlato con nessuno, né con i miei genitori né con il mio ragazzo, perchè so che non capirebbero, soltanto chi ha provato queste SENSAZIONI potrà capire.

  66. Geometra Marta Conte

    Geometra Marta Conte

    10 giorni fa

    Brava fai benissimo a parlare di questi argomenti #girlpower 💪🏻

  67. Camilla Stefana

    Camilla Stefana

    10 giorni fa

    Ciao Nicole, io ho 22 anni e anche a me sono capitate molte cose...e solo in questi ultimi giorni ho avuto il coraggio di parlarne con mia mamma e con il mio ragazzo...cose che avevo sempre tenuto per me, perché mi facevano sentire a disagio. Alle medie sono uscita con una mia amica (di pomeriggio) e un signore (sui 60/70 anni) in macchina ci ha fermate con la scusa di chiedere informazioni, ci ha tenuto lì a parlare per un bel po’ perché non capiva le nostre indicazioni...così pensavo...poi ho guardato in basso e aveva fuori il suo “amico” e allora io e la mia amica siamo scappate. Poi in prima/seconda superiore stavo tornando a casa da scuola ed ero sull’autobus, un uomo sui 30/35 anni ha cominciato a strusciarsi su di me, più mi allontanavo più si avvicinava, l’autobus era pieno e nessuno ha detto niente e nemmeno io ho avuto il coraggio di dire niente... Poi sempre sulla metropolitana svariate volte, degli uomini si sono avvicinati e hanno iniziato a fare domande come “come ti chiami, dove abiti, sei qui da sola, quanti anni hai”... Per non parlare di fischi per strada, urla... Oppure una volta stavo lavorando durante l’estate in un ufficio, giusto per guadagnare qualcosa prima di iniziare l’università, e mentre facevo le fotocopie un “collega” continuava a passare per guardarmi il sedere... Ce ne sarebbero ancora altre, ma queste fanno capire che già da piccole ci sentiamo in pericolo... Quante volte mi hanno detto di non vestirmi in un certo modo o stare attenta ai drink perché qualcuno poteva mettere qualcosa nel mio bicchiere se non stavo attenta..

  68. Alessia Garbo

    Alessia Garbo

    10 giorni fa

    Grazie ❤

  69. ecco insomma

    ecco insomma

    10 giorni fa

    Anche a me è capitato

  70. Veronica Mack

    Veronica Mack

    10 giorni fa

    Una volta a lavoro un mio collega ha pensato bene di poggiare le mani sui miei fianchi e spostarmi anziché chiedere "puoi spostarti, devo passare". Mi sono pietrificata. Vorrei sentirmi libera di camminare per strada senza dover evitare i gruppi perché inevitabilmente ci scappa il fischio o la frase idiota o libera di indossare un tacco senza che si voltino anche i sassi. C'è bisogno di informazione e di creare una cultura del consenso. Perché sì, andare da una donna facendo lo spaccone con 3 amici che ridacchiano dietro e chiederle il numero è una molestia, non è divertimento.

  71. Giulia Mada_

    Giulia Mada_

    10 giorni fa

    bisogna rispondere! io ho sempre risposto, un sacco di volte abbassano la testa e si sentono dei coglioni, come loro si sentono di dire cagate noi dobbiamo proteggerci, dargliela vinta a cosa serve? ovvio dipende da situazione a situazione tipo quella di Nicole e l'uomo che la seguiva, ma abbassare la testa io non ci sto...so che non tutte ci sentiamo di farlo, ma bisogna, qualcosa dobbiamo fare, anche nel nostro piccolo..

  72. MultiNamki

    MultiNamki

    10 giorni fa

    Grazie per aver raccontato la tua esperienza, sei stata coraggiosa! È importantissimo sensibilizzare! Un abbraccio nicole!!

  73. Ilaria Benetello

    Ilaria Benetello

    10 giorni fa

    Quando avevo 13 anni un 70enne si avvicinò a me e alla mia amica con la macchina,si affiancò al marciapiede e si tirò fuori le parti intime.. eravamo terrorizzate meno male che eravamo vicino a casa della mia amica e chiamai mio papà che mi venne a prendere .. lo ricordo ancora dopo quasi 30anni

  74. Cla Carboni

    Cla Carboni

    10 giorni fa

    Grazie di parlarne! Credo che nessuna donna possa dire di non essere stata almeno guardata in modo viscido, perché purtroppo si pensa che sia normale o addirittura civilmente accettato che un' uomo faccia così, il rispetto per le donne è ancora molto lontano, se si pensa che certi commenti,non richiesti siano dei complimenti!

  75. fedex

    fedex

    11 giorni fa

    Quest’estate ero in vacanza in Polonia e stavo camminando per il centro di una grande città da sola in pieno giorno (quindi molte persone e turisti erano presenti) e mentre cammino due ragazzi mi stavano fissando e quando gli sono passata vicino mi hanno fischiato e detto qualcosa che ovviamente non ho capito visto la lingua. In quel momento avrei voluto dirgliene 4 ma ero pietrificata, anche visto il fatto che pur essendo con molte altre persone nella piazza sembrava che nessuno avesse visto nulla

  76. Claudia Tosato

    Claudia Tosato

    11 giorni fa

    Io invece sono intervenuta durante una molestia...avevo circa 15 anni ed ero insieme a due mie amiche quando abbiamo visto una ragazzina ( che non conoscevamo) importunata da un uomo adulto...siamo subito andate lì e abbiamo cominciato a parlarle come se fosse una nostra amica fino a quando l'uomo se ne è andato! A distanza di anni sono orgogliosa di questo esempio di solidarietà femminile!!!!

    • Nicole Husel

      Nicole Husel

      11 giorni fa

      BRAVA BRAVA BRAVA tesoro!!! 👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻❤️❤️❤️❤️

  77. Roberta Gatti

    Roberta Gatti

    11 giorni fa

    Purtroppo in Italia uscire di sera o di giorno è diventato un problema: è invasa da irregolari tutti uomini riversati in piazze, parchi , stazioni. Mi sento più insicura oggi da donna che da bambina anni fà.Mi sono ritrovata a correre, cambiare strada, sentirmi terrorizzata. Spesso si ha paura di parlare della considerazione ignobile che certe culture hanno della donna. E silenzio..per il politicamente corretto.

  78. Elena Pastorino

    Elena Pastorino

    11 giorni fa

    Bravaaa...!!!👏 Bravissima

  79. Giuliabmh

    Giuliabmh

    11 giorni fa

    Ciao Nicole! La peggiore mi si è presentata quando avevo circa 12-13 anni. Ero sotto casa di un'amica sulla bicicletta che la stavo aspettando. Avevo già notato questo signore seduto in macchina di fronte a me che mi fissava. A un certo punto accende l'auto e mi si affianca, tira giù il finestrino e mi parla. Io, da ingenua, pensavo volesse delle indicazioni o qualcosa di simile, invece mi chiede "ti piacerebbe fare un giro con me? Sarà divertente". Io raggelata. Ho detto un NO secco e mi sono allontanata di corsa. Questa storia l'avevo totalmente rimossa fino a quando mi è tornata in mente un paio di anni fa (ora ne ho 25). Non ho mai detto nulla a nessuno perché in quel momento mi sono vergognata talmente tanto, come se avessi un qualche tipo di colpa. La cosa peggiore, che ho ricordato sempre dopo, è che di fronte a dove mi trovavo c'era un campo estivo, quindi un luogo pieno di ragazzini e bambini, e lo schifoso era appostato proprio lì di fronte.

  80. Susanna a

    Susanna a

    11 giorni fa

    Faccio parte del 97%.

  81. Martina Giussani

    Martina Giussani

    11 giorni fa

    Mi succede ogni volta che esco e ho 17 anni

  82. Lucia Cerasani

    Lucia Cerasani

    11 giorni fa

    Tipo quando stai facendo footing per passare un po' all' aria aperta .... per stare per gli affari nostri... tipo quelli Ke ti fissano si girano... e ripassano con la macchina..., oppure ti dicono delle parole...e tanti altri comportamenti Ke sono Odiosiiii😫😫🤮😵

  83. Lucia Cerasani

    Lucia Cerasani

    11 giorni fa

    Bravissimaaaaaaa....👌👌😍😍😍👌👌👌😍.... È veroo😘😘😘😘😘

  84. Marta Mastic

    Marta Mastic

    11 giorni fa

    ora è al 99%, non più 97

  85. NicoleBuver94

    NicoleBuver94

    11 giorni fa

    Spero che nessuno che mi conosca legga... perché a quei 2 gatti a cui l’ho raccontato...della mia molestia... poi nel bel mezzo dei litigi in cui “l’amicizia “ si interrompeva, me lo hanno rinfacciato entrambi, che quel che mi è successo me lo meritavo... io il mio molestare ce lo avevo in casa.... tutti i giorni accadeva quasi. Un incubo iniziato a 9 anni.. finito a 13 perché lui si ammalò finendo all’ospedale e morì. Al suo funerale piansi per liberazione. Continuai a fare incubi anche a distanza di anni... penso di aver smesso di vederlo in sogno ora che ho 27 anni. Non dissi mai nulla ai miei, per paura di far morire mia madre e essere odiata da mio padre. Una cosa è certa. Mia figlia, non la lascerò mai sola con nessun zio o nonno al mondo! Pensata la mia paura in pieno giorno, mentre giocavo, sia in giardino che in camera mia dove giocavo... la sua camera affianco alla mia! Tutte le notti apriva piano la mia porta per salutarmi con un bacio o con un ghigno malefico... come se sapeva che avrei poi fatto incubi tutta la notte. La prima volta iniziò appunto a 9 anni circa, se non prima... era l’anno in cui andò in onda barbie raperonzolo. Era il mio cartone preferito. Mi vestiti da principessa e legai svariati foulard ai capelli per farli lunghissimi. Mostrai il mio capo lavoro a questa persona... che per la prima volta mi guardò diversamente e mi disse:” che bella gonellina che hai! Vieni a farmela vedere meglio” ... il resto immaginatelo. Odiai quel cartone per un bel po’. Così come le tartarughe... ma è un’altra storia sempre legata a questa persona. Vi dico solo che la abbandonai per far finire anche quest’altro incubo

  86. Anna Bottecchia

    Anna Bottecchia

    11 giorni fa

    Anch''io ho subito la maggior parte delle molestie quando ero minorenne purtroppo. Il grande problema secondo me è che le donne sono informate e ne parlano, mentre gli uomini non ne parlano mai, come se non li riguardasse. Quando sono in gruppo poi, dicono e fanno le peggiori cose, e nessuno di loro ha il coraggio di dire." no è sbagliato, così non si fa"

  87. Sara Jackson

    Sara Jackson

    11 giorni fa

    12 o 13 anni, festa di carnevale in piazza. Finito tutto, chiamo mio fratello per chiedere di venirmi a prendere. Vado davanti al negozio di mia madre, in modo da dargli un punto di riferimento su dove ero. Ero sola, erano le 18, un gruppo di ragazzi sui 30, tra cui 4 o 5 maschi, due ragazze, un po' alterati dall' Alcol, ma neanche tanto. Mi vedono vengono li, i ragazzi scherzano, fanno finta di abbracciarmi, mi dicono: "sali in macchina con noi". Mi si mettono attorno, chiudendomi in un cerchio, non ho via d'uscita, continuano a importunarmi, "scherzando", con complimenti viscidi, ripetendomi di salire in macchina. Ma la cosa più schifosa, sono state le ragazze, che a un certo punto mi hanno guardata e mi hanno detto: "ma si dai vieni con noi", ridendo. Alla fine è arrivato mio fratello e mi ha salvata, sono corsa in macchina. Ora ho 28 anni, ma ricordo ancora, in modo vivido, il terrore che provavo, il cuore a mille, la mancanza di respiro, lo sguardo verso possibili via d'uscita che non c'erano. Lo sconforto sul non essere difesa dalle ragazze, donne come me. Un incubo.

  88. Serena Manzo

    Serena Manzo

    11 giorni fa

    Ciao Nicole, io sono stata molestata maggiormente quando ero ragazzina...inviti a salire in macchina, parole volgari dette nell'orecchio, molestie fisiche sui mezzi pubblici, sono stata inseguita da un uomo più grande. E questo è solo quello che ricordo, perché è successo tante di quelle volte che è impossibile ricordare tutto.

  89. Raffaele Esposito

    Raffaele Esposito

    11 giorni fa

    Quand'ero piccolo era all'ordine del giorno, a partire da mio padre e anche dalla mia maestra alle elementari. Atti di bullismo subiti alle medie (finché non ebbi il coraggio di dirlo alla vicepreside, e da quel momento il tutto si calmò di parecchio), addirittura un pomeriggio aspettando il bus seduto uno sconosciuto mi urlò "tu si nu ric*****ne!!!". Oggi cammino sempre con lo spray al peperoncino in tasca, troppi fuori di testa. È una vergogna, credimi. Ti capisco!

  90. Manuela Magnanti

    Manuela Magnanti

    11 giorni fa

    ❤❤❤

  91. ANDXSAWFIXED Andrea Gazzetta Sandini

    ANDXSAWFIXED Andrea Gazzetta Sandini

    11 giorni fa

    TESORO MIO CUORE,TI CAPISCO BENISSIMO,IO A 17 ANNI SONO STATO VIOLENTATO DA 3 MALEDETTI,SOLO PERCHÉ SONO GAY,ERO IN SPIAGGIA FINE SETTEMBRE E IO CHE DISEGNAVO IN SPIAGGIA È SUCCESSO DI TUTTO!!! ORA VIVO CON ATTACCHI DI PANICO,DEVO SEMPRE STARE A PRENDERE DELLE GOCCE E NON TI DICO STARE IN ALLARME SEMPRE !!!! GRAZIE MILLE CHE HAI FATTO QUESTO VIDEO,MI SON COMMOSSO!!!!!! TI VOGLIO 1 BENE INFINITO

  92. Lucrezia Lenci

    Lucrezia Lenci

    11 giorni fa

    Come se non fosse già abbastanza triste il dover subire quotidianamente catcalling, palpatine e apprezzamenti viscidi (anche da gente anziana quando ero poco più che 12enne), purtroppo ho subito ripetute molestie da un parente quando avevo poco meno di 10 anni....se ci ripenso ancora adesso mi vengono i brividi. Non ho mai avuto la forza di dirlo a nessuno in casa anche perché so che la cosa verrebbe liquidata (ormai sono passati quasi 20 anni da allora). Ovviamente questa persona nel tempo non si è per nulla pentita di quello che ha fatto e ancora oggi, quelle rare volte che mi capita di vederlo, se ne esce (davanti a tutta la famiglia) con battutine sui miei organi genitali e mi tocca in modo inappropriato....ripeto SOTTO GLI OCCHI DI TUTTA LA FAMIGLIA. Sto pensando di parlare con uno psicologo ma per ora non posso permettermi la terapia. Cerco di affrontare i miei demoni giorno dopo giorno e non mi lascio abbattere.

  93. Emiliana

    Emiliana

    11 giorni fa

    Ricordo ancora il mio sgomento per quella pacca su sedere. Totalmente inaspettata, mu ha lasciato senza fiato. E sì, anche io oer un attimo ho pensato che potesse essere colpa mia. E sì, ero minorenne.

  94. E r a n e t h

    E r a n e t h

    11 giorni fa

    Grazie di cuore, Nicole, per questo video! ❤ È disarmante e spaventoso sentire tutto quello che hai subito anche tu, solo perché donna. Io ho subito la mia prima vera e propria molestia a 15 anni, quando camminando per strada in pieno giorno due ragazzi più grandi hanno cominciato a cercare di richiamare la mia attenzione facendo anche apprezzamenti volgari chiaramente non richiesti, io avevo su le cuffie ma ovviamente avevo spento la musica proprio per restare vigile, quando questi ragazzi, seguendomi, si sono resi conto che li stavo ignorando (come, tra l'altro, mi è sempre stato insegnato di fare per evitare conseguenze ancora peggiori), uno di loro mi ha letteralmente tirato un forte calcio sul sedere. Io a quel punto devo dire che ho reagito quasi automaticamente e ho cominciato ad inseguirli alzando anch'io le mani e urlando loro che non lo dovevano proprio fare e sono stata fortunata perché, anche se ridevano di me dicendo "questa è pazza!", sono comunque scappati via. Per non citare tutte le varie volte che ho subito catcalling (l'ultima qualche giorno fa), mi hanno seguito mentre ero da sola per strada e mi hanno molestato a lavoro (ho avuto anche un collega stalker che mi chiamava e mandava messaggi a sfondo sessuale). Il problema è che molti ancora non vogliono accettare il fatto che la violenza sulle donne è sistematica, è questo che va cambiato! Mando un abbraccio grande a te e a tutte! ❤

  95. Tizy Spears

    Tizy Spears

    11 giorni fa

    Brava Nicole! Hai fatto benissimo a parlarne! Xche è gravissimo tutto cio'.. Noi donne veniamo molestate e prese di mira da questi esseri immondi..questi non sono uomini! Ed è giusto parlarne.

  96. Chiara Gianelli

    Chiara Gianelli

    11 giorni fa

    Ciao Nicole, mi spiace per quello che ti è successo. Faccia a faccia non mi è mai capitato, ma sui social sì...Un giorno ero sui social in pieno lockdown che scrivevo ad una mia amica, ad un certo punto uno dei suoi amici che sarà stato sui 41 anni, mi scrive "Ehi ciao....Sei bella....Mi dai il tuo numero....Mi dai una foto...(oppure lui mi mandava una foto sua, mi spiace dirtelo era nudo" Io non sono rabbrividita ma mi è salita una rabbia che non ci ho visto più gli ho fatto un cazziatone di due ore e dopo si è dileguato. Un altro caso, un ragazzo sui 27 anni che mi è stato addosso per due settimane e poi si è dileguato. E poi ha avuto il coraggio di dirmi come mai non gli scrivevo. Alla fine mi sono arrabbiata anche con lui, e gli ho detto "Sei carino, ma non sei il mio tipo e poi se non ti scrivo ho altro da fare, quello di star dietro ai miei nonni, ai miei genitori e poi il mio lavoro su ITput Spalancamente e Instagram Spalancamente, non è che sono a casa a fare niente" Mamma mia che liberazione :) Un ultimo, qualche mese prima del 2021...uno mi manda la foto della sua faccia (senza che gliela avevo chiesto) mamma mia che du palle gli uomini così. Non ci sono più gli uomini VERI come i miei nonni e di mio papà.

  97. Valeria Atzeri

    Valeria Atzeri

    11 giorni fa

    L'ultima che mi è successa è stata Natale appena passato. Ho lavorato come promoter per gli spumanti , stavo sistemando le bottiglie in uno scaffale in alto e due ragazzi si sono avvicinati passando alle mie spalle, il 1' mi ha odorato i capelli, io mi sono voltata di scatto ed è subito arrivato l'amico e mi ha surrurato "bel culo" e se ne sono andati via sghignazzando

  98. Fragolina. 86

    Fragolina. 86

    11 giorni fa

    io ho paura andare in giro da sola infatti non esco mai almeno che non c’è qualcuno con me vicino, so cosa ci si prova io sono stata molestata da mio cugino più grande quando avevo 11/12 anni e lui 16 anni e poi da mio zio quando avevo 14/15 anni e lui 40 anni e non ho detto mai niente hai miei per paura e ancora oggi ho paura di vedere mio cugino 😔 non è facile parlare ma è facile avere paura , ancora spero che non mi succede di nuovo quello che ho provato da piccola . grazie per le tue storie per raccontare quello che ti è successo ❤️ giusto bisogna intervenire 😘

  99. Teresa Mastellone

    Teresa Mastellone

    11 giorni fa

    Ti ho sempre ammirata, ma con questo video ancora di più, sei stata fantastica e credo ti ci è voluto per raccontare questo cose delicate della tua vita... Purtroppo ancora oggi la società colpevolizza le donne che escono troppo appariscenti e se la cercano, nel 2021 non si può ancora sentire questo... Si deve educare al rispetto delle persone e poi specialmente di ragazzine piccole! Io non voglio vivere nel terrore che un giorno mia figlia adolescente possa subire queste cose... Devono fare controlli e/o credere quando una denuncia una molestia e non minimizzare il tutto e aspettare che succeda poi qualcosa di molto più grave!!!

  100. PinkCleoful

    PinkCleoful

    11 giorni fa

    Ciao Nicole, grazie. Scrivo anche io la mia esperienza per aggiungerne sfortunatamente un’altra alle mille altre sotto questo video. Avevo 13 anni, stavo mangiando con una mia amica un gelato su una panchina in pieno paese vicino a delle case in costruzione; ad un certo punto esce un muratore, si cala i pantaloni davanti a noi e rimane lì qualche secondo ridendo...pietrificata sono scappata fingendo indifferenza. Non ero vestita provocante, avevo 13 anni e non avevo forme...sono passati 13 anni da quel giorno e ancora ricordo perfettamente la sensazione di impotenza e vergogna in cui mi sono trovata, come se fosse colpa mia...e questa è solo una delle tante esperienze di molestie che mi ha turbato di più...quando facevo la pendolare invece all’università mi ricordo che tutti i giorni un ragazzo sulla 40ina inquietante mi seguiva, si sedeva accanto a me e mi fissava per tutta la durata del viaggio in treno...inutile dire che mi sono sempre sentita impotente a tutto ció e non ho mai avuto il coraggio di dirgli di smetterla...odiavo talmente tanto questa situazione che ho pensato tante volte di smettere di studiare per le molestie subite in treno...ne avrei da raccontare anche io purtroppo...per non parlare di catcalling, medici che toccano dove non dovrebbero, padri di famiglia (sono maestra d’infanzia) che fanno complimenti e domande inopportune....la cosa più brutta è che non ho mai avuto il coraggio di parlare di queste esperienze con nessuno💔 un bacio a tutte noia

Il prossimo